.
Annunci online

Accomodati a scambiar quattro chiacchiere,,,
PleaseNoPhoto.
post pubblicato in Lo scaffale vicino al divano, il 16 ottobre 2010


Please No Photo.
Vi bastino solo le parole, vi risparmio l'immagine della mia testa a profilattico: carta argentata in testa, maschera per capelli in corso.
Molte donne dicono di rilassarsi mettendo in ordine la casa, altre si dedicano alla cura di sè per non pensare. Io, in un sabato pomeriggio che non è buono neppure per stendere i panni, viste le sue meteo-contraddizioni, ho deciso di dedicarmi alle pulizie pensando a me stessa.
 Mi vesto da superprofilattico e divento l'eroina della casa.
Che poi, detto tra noi, mica ci credo ai benefici delle maschere per capelli.
La prima fu la nonna, con i suoi consigli, con i suoi sciacqui di camomilla. Bei tempi, per 3 giorni di cognome facevi Bonomelli.
Poi fu il Cioè, con le maschere con yogurt e banane e olio e limone e avocado e uovo e mele e miele. Tre anni prima di sciogliere la scultura cementificata dalla mia testa.
Ed infine il turno del parrucchiere, che ha un ultimo ritrovato della scienza da consigliarti ogni volta che vai.
Tanto, diciamocelo, a noi donne non va mai bene il tipo di capello che abbiamo. Ho vissuto epoche di capelli liscissimi, in cui sognavo l'immagine di Emma, la Baby Spice, che si faceva pettinare riccia. I tempi delle medie, in cui i capelli gonfiano e sgonfiano alla stessa velocità dei brufoli, ti rendono i capelli diversi e così sono diventata finalmente mossa. E giù di piastra, allora. E poi il ferro per i boccoli. E poi mi sono rotta le scatole e c'ho sempre un elastico.
E lo scorso inverno loro, i miei nemici, mi hanno dichiarato guerra apertamente. Non so nemmeno come definirli.

Quindi, sotto sto cappuccio, cerchiamo una tregua.
Vi farò sapere.
White&Grey&Black
post pubblicato in Diario, il 17 giugno 2010


Giorni sospesi tra sole e nuvole, tra sessione d'esami ed estate che bussa...senza che io possa ancora aprire!
Ho approfittato della bella giornata e di una pausa per un giro con il mio cane, uno dei miei smalti preferiti e il mio braccialetto nuovo.



White. Esatto, proprio il mio braccialetto bianco. Ve ne ho parlato qualche giorno fa e ho avuto qualche informazione in più al riguardo. L'ologramma interagisce "proteggendo" il nostro campo magnetico, quindi migliora lo status del nostro corpo. In effetti, in questi giorni di stress, ho dormito serena, niente insonnia. Dopo giornate intense di studio, la sera mi sono sentita meno stanca. L'ho recuperato grazie al gruppo EFX SICILIA e credo parteciperà ad ulteriori iniziative e dimostrazione informative.



Grey. Grigio è il colore del mio smalto. Ancora sono troppo ancorata agli impegni e vedo l'estate un po' lontana, quindi non riesco ad osare con i colori! L'abbronzatura mi porterà a farlo, ancora c'è tempo. Ispirandomi alla nube di afa, ho optato per questa tonalità di cui mi sono innamorata qualche mese fa. E' il n° 39 di Yves Saint Laurent.



Black. Il mio cane è nero, bianco e marrone. E' un tenerone e ama giocare con la palla. Ci siamo divertiti insieme, sulla scia dei Mondiali di calcio.


Sfoglia settembre        novembre
calendario
adv